Il mostro della laguna nera

Quante volte l’ho sentito citare, quante volte l’ho visto postare nella blogosfera? E poi, quella zampa, dove l’avevo già vista? La scena finale poi è stato un altro dejavù. Non è il migliore del ciclo, ma era doveroso registrarlo e vederlo. Come si legge su Wikipedia, in una pagina completissima, si sono impegnati parecchio per farlo, dalle riprese subacquee al costume del mostro, ma è un (altro) prototipo della fantascienza, dove gli scienziati si contrappongono agli armaioli, la tolleranza si scontra con la paura del diverso, e si propongono degli stereotipi che negli anni pochi hanno saputo rovesciare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.