Dune – La miniserie

Non so se postare queste visioni qui o in Agegioseason, il blog dedicato ai telefilm. La durata, e quindi una storia non concentrata nei primi minuti, permette di non confondersi all’inizio del film di Lynch, a cui dedicherò il prossimo blog. Riuscirei a salvare la psicologia del Mahdi (a nessuno è venuto in mente che sembra Anakin in Star Wars – L’attacco dei cloni?), duro fino alla fine, senza nessuna consolazione per nessuno, a momenti neanche per sua madre, mentre per gli effetti speciali posso giustificarli per il periodo in cui sono stati prodotti, il 2000 appena, ma in alcune scene sembrava di vedere i protagonisti correre da fermi, o perlomeno su un tapis roulant.

Quello di Dune sembra un mondo a parte, dal quale è stata tratta un’altra miniserie, e che solo degli appassionati possono approfondire, forse con i soliti seguiti o spinoff che un universo simile permette di concepire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.