The fog – Nebbia assassina

Sono curioso: vorrei sapere se ho registrato anche il remake, visto che ho fatto confusione nell’archiviare entrambi, ma prima due righe…

Di John Carpenter penso si possa almeno vedere una volta nella vita tutti i film. Come regista merita interesse, anche e soprattutto per i plot da cui parte ogni suo film. Aspetto in tv Il signore del male, ma già da Grosso guaio a Chinatown potevo pensare che la sua fantasia è sfrenata. Ora mi chiedo se ha mai adattato qualche libro di Stephen King…

Di solito questi film, dalla fine degli anni ’70 all’inizio degli ’80, hanno una struttura quasi uguale, dalla presentazione dei buoni in contesto di vita normale alla soluzione di certi personaggi. Qui invece il protagonista non è poi tanto definito, è un film quasi corale, dove si da spazio a molti, e c’è un montaggio alternato ma neanche troppo veloce. Gli effetti speciali penso non siano poi tanto difficili da replicare. Pochi mezzi, che forse allora non erano tanto economici. Penso alla nebbia luminosa, mentre per un paio di uncini non penso ci fossero problemi.

3 pensieri su “The fog – Nebbia assassina

  1. il signore del male…il signore del male devi assolutamente guardare quello!

    carpenter comunque è l’espressione che con pochi mezzi si possono fare tante cose :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.