In compagnia dei lupi

Avevo questo film in arretrato da anni, e credevo fosse una delusione, quindi cercavo tutte le scuse per non vederlo…o forse…avevo già tentato di vederlo e la trama, la lentezza, non mi attiravano? Certo, il nome di Angela Lansbury nei titoli di testa non mi ha fatto un buon effetto. Ma poi…Lupi mannari, col pelo fuori e/o dentro, un gomitolo di lana rossa che fa subito pensare ad una famosa favola, un libro che tanto tempo addietro ho tentato di leggere sulla psicologia delle donne, tutto mi ha fatto dubitare. Poi gli effetti speciali, abbastanza notevoli per l’inizio degli anni ’80…Senza tralasciare le naturali implicazioni della mente di chiunque guarda questo film.

Insomma, una mezza sorpresa, che anche il nome di Neil Jordan doveva favorire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.