Dentro la notizia

E’ un peccato, anche perché non mi è mai capitato, da quando ho aperto il blog, di commentare un film a metà: l’audio non era sincronizzato con il video, quindi, a meno che non siate Enrico Ghezzi, è una seccatura.

E’ scritto bene, lo si può ammettere. Ha un cast molto buono. Ha un plot che neanche adesso si sognano di pensare. Certe scene poi sono concitate più del previsto (parlo dei due pallini dati da Filmtv nella scheda), come il primo servizio televisivo di Tom, il personaggio di William Hurt, e spiegano più del dovuto come sono, o almeno com’erano, i telegiornali.

Ma fino a qualche istante fa ero confuso: il regista è James L. Brooks, lo stesso di Voglia di tenerezza, ma nei titoli di testa c’era un’altro Brooks, Albert, anche lui regista e somigliante al compagno di Diane Keaton in Provaci ancora Sam.

C’ha pensato il dvd ad interrompere questa follia, dato che, appena ho potuto, sono entrato in IDMB e in Filmtv.it…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.