Sogni d’oro

L’ho già visto? Non ricordo, e di certo non posso incolpare il mio archivio elettronico per una possibile svista, anzi…Nanni Moretti riesce a fare uno degli ultimi suoi film ironici, prima di prendere una certa deriva, prendendo come spunto il cinema: il cineforum iniziale, in cui spunta magicamente lo stesso personaggio, con le stesse parole, per cui il regista/regista è un pò “piccato”; la crisi creativa, risoltasi con qualcosa di personale, un film con la mamma di Freud; l’autentica guerra con un collega( “siamo simili” dice), che azzarda un musical sul ’68 e tutto va in malora nel peggiore dei modi, con uno show che ha molto di surreale. Sogno o son desto? Quali sono i sogni d’oro del regista? E Laura Morante aveva già quella voce? Nanni, facce ride, ma con meno giudizio, altrimenti si sfiora il cult!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.