Ishtar

Come mandare tutto a puxxxane: due attori tra i più bravi negli anni ’80 che dovrebbero fare, se non una commedia esotica, in cui la trama è molto esile, i dialoghi sembrano frutto di improvvisazioni e si copia Spie come noi? E la colonna sonora? Non sono così stupido da definirla idiota, ma ci vuole un bel coraggio per comprare il disco live dei due protagonisti. E l’introduzione alla storia, dei personaggi? Si prende 21 minuti!!! Ma poi, chi l’ha scritto? L’unico pregio del film è vedere Dustin Hoffman che prende tutto alla leggera e Warren Beatty che pur di non essere confuso con quello di Reds cerca di nascondersi, in tutti i modi possibili, pur di non farsi riconoscere come facente parte del cast.

Gli anni ’80 erano anche questo, non dimenticatelo.

4 pensieri su “Ishtar

  1. io non l’ho visto ma visto il post alquanto negativo, per ora come blabla lascio perdere….
    comunque da me c’è il post su Woody Allen……apparentemente dissacrante…..
    Buonanotte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.