Il mistero delle pagine perdute

I capelli di Nicolas Cage, i sui guizzi gigioneschi, un certo fascino per la storia americana rivista e ripresa per la trama, con segreti, personaggi e luoghi inaccessibili ai più, qualche effetto speciale, qualcosa mi piaceva, lo ammetto, ma la caduta di stile era in agguato. Ho avuto una specie di rigetto dopo che sono arrivati al monte Rushmore, mi sembrava tutto già visto nel precedente episodio della saga, che promette un’altro seguito. Ho la strana sensazione, inoltre, che dietro alla dietrologia ci sia qualche verità: e se avessero fatto un film con cose più che vere? Disney e Bruckheimer avrebbero si o no il favore del governo per fare cose del genere? Inserisco quindi anche il mio blog tra i siti complottistici.

Uscito il 21/12/07.

4/1/08: Halloween: the beginning

11/01/08: Io sono leggenda

18/1/08: American gangster

1/2/08:  Cloverfield

8/2/08: 30 giorni di buio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.