Consigliati e visti (5) – Quando le aspettative crescono

Dai tre ai cinque asterischi. Quando non aspetteresti tanto e pagheresti pure per vederlo.

  • Hancock. Un supereroe con i problemi che altri non hanno avuto. Bello finchè non diventa come gli altri.
  • Iron man. Altro eroe americano, con ancora più ironia. Non chiedevo tanto altro.
  • L’incredibile Hulk. A parte Abominio non mi ha interessato tanto. Due orette passate alla tv.
  • Prospettive di un delitto. Interessante per il cast e per il montaggio. Ricorda altri film ben più famosi.
  • JCVD. Un pò tarantiniano, con una star al crepuscolo (?) che si prende in giro, un pò come gli altri in The expendables.
  • E venne il giorno. Il finale, che ribalta sempre tutto per il regista, fa riflettere un pò troppo. E non è il caso.
  • In Bruges – La coscienza dell’assassino. 5 asterischi. Non mi aspettavo granché, ma merita un’altra visione.
  • La banda Baader- Meinhof. Molto interessante, non solo per ciò che riassume. Meglio di Romanzo criminale.
  • Oxford murders – Teorema di un delitto. La delusione più grande. Non mi viene neanche la voglia di rivederlo.
  • W. Oliver Stone ha un bel coraggio, come al solito, e mi pare anche per la distribuzione. Un instant movie per ogni presidente!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.