Feast of love

Lei è mai stato innamorato? No, ho sempre fatto il benzinaio. (Beppe Viola).

Mi è venuta in mente questa battuta, appena ho stoppato il film, a metà, perché non si sa mai che la trama si complichi ancora un pò. Vediamo se mi seguite:

  • un uomo e una donna si mollano, lei ha scoperto di essere innamorata di un’altra donna, comunque non di lui;
  • lui le aveva comprato un cane, anche se lei li odia, e si prodiga assurdamente per riaverlo….il primo mah…
  • di lei si perdono le tracce;
  • lui ha una caffetteria, e lì, un giovane barista si innamora a prima vista di una che viene immediatamente assunta come cameriera;
  • i baristi vogliono vivere insieme, quindi fanno un video porno per avere un pò di soldi, mentre il padre di lui è violento…secondo mah;
  • il protagonista trova un’altra donna che gli vende una nuova casa: secondo mutuo da pagare, mentre la caffetteria…terzo mah, il film non voleva parlare dei problemi finanziari americani;
  • la nuova lei ha un amante…terzo mah;
  • la casa che gli vende porta sfiga, perché le ultime coppie che ci hanno vissuto si sono sfaldate rumorosamente e sono scappate…quarto mah;
  • Morgan Freeman fa da narratore, e non si è ancora rotto i coglioni di dare la voce off alle vicende, anche se gli mancava solo il ruolo di professore di filosofia, che si pone delle domande inutili, con una tale acutezza nel cogliere i sentimenti altrui che te lo raccomando.

Provate voi ad immaginare il secondo tempo del film, perché TUTTE queste cose capitano nei primi 50 minuti, e, pare, solo il Mereghetti ha trovato il file rouge che lega gli avvenimenti: l’amore.

Stavo per interrompere la visione quando è partita Hallelujah di Jeff Buckley, che speravo venisse inserita in qualsiasi altro film (lasciamo perdere l’accenno alla canzone di Once).

Io vi metto questa invece, che oggi ho ascoltato diverse volte:

Rai Movie si è presa la briga di trasmettere questo film, mi pare a notte fonda, quando in Italia è uscito direttamente in dvd.

 

 

2 pensieri su “Feast of love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.