Il braccio violento della legge

Se volete proprio il meglio, se pensate che ne abbia esclusi alcuni, perché questi post sono da reintitolare Visti o registrati, dato che parlavo solo dei film che avevo registrato in quel momento oppure che avevo già visto per il blog, andate a questo link, la categoria che raccoglie i post sulla Top 2500…esagerato, direte…no, se andate anche qui vi spiego come ci sono arrivato.

Il peggior poliziesco dovrebbe essere Sfida senza regole, e c’hanno ragione. A tre stroncature troviamo La recluta, di Eastwood,  e Roma violenta. Vi dico anche chi ne ha due: Coraggio…fatti ammazzare, Cielo di piombo, ispettore Callaghan e L’immortale.

Pare che, pur interessandomi al genere, nella fine degli anni ’90, questo film mi sia piaciuto solo a questa visione. Misteri della testa. Papà e Tristezza vengono sempre superati per violenza, anzi, c’è quasi una ricerca dell’idea originale con cui sottomettere e circuire i personaggi che becca la polizia. Ciò non toglie che l’ingresso e la ricerca della droga nel bar degli afroamericani sia da incorniciare. D’altra parte l’inseguimento del treno del cecchino pare troppo allungato, ma è la dose minima richiesta d’azione in un film del genere. I dialoghi tra i buoni meno buoni che si sono visti nei ’70 sono quasi da riascoltare, mentre la colonna sonora è molto curata, anzi, quasi da lodare. Non posso nemmeno dire che il coinvolgimento dei marsigliesi sia originale, dato che o si è provveduto a dare una degna fine ai personaggi, con quelle note improvvise sulle biografie, oppure l’ispirazione supera i desideri degli sceneggiatori. Wikipedia dice questo, ma io c’ho visto pure un film di William Friedkin, un artigiano di un certo cinema, non solo quello de L’esorcista, e un Gene Hackman che pare nato direttamente a quarant’anni, tanti film ha fatto, con quella gavetta. Che si sia poi fermato a quel personaggio, quasi da caratterista, è molto sopportabile, almeno per buona parte della sua filmografia.

Dato che ci sono vi parlo anche dei migliori polizieschi: La furia umana non è stato capito dal pubblico, ma è l’unica nota dolente. Chinatown raccoglie i favori di 4, ma se saltiamo a 2 devo citare Bullitt, The untouchables – Gli intoccabili e Infernal Affairs. Mymovies ha tutta una serie di voti favorevoli, ma si mescolano a film che ho già citato tra i peggiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.