Va’ e uccidi

Un film di John Frankenheimer, da me più conosciuto per Ronin, ma pure per Trappola criminale, e vi sfido ad averlo visto. Negli anni ’60, agli esordi, ha fatto pure L’uomo di Alcatraz, ma è qui che dà il meglio di sè, con una sceneggiatura chetelodicoafare. Complicato, si, ma scorrevole, almeno prima del rinsavimento di Sinatra (eroe positivo, che altro), prima della task force contro il salvatore della truppa. Quel sogno, anzi, incubo, è girato benissimo, da vertigine, un montaggio da premio Oscar, ma non è questo che ti fa vergognare di aver visto il remake di Demme, The manchiurian candidate, è una storia che sta in piedi senza la ricerca di tecnologia e con la politica dietro alla porta, una o due storie d’amore che altrimenti vengono annullate, mentre Denzel Washington nel detestabile, a questo punto, remake, appare più spaesato che mai, non solo per la trama. Trovereste poi una Angela Lansbury inedita, uno dei peggiori repubblicani visti al cinema…

Lasciate perdere le occasioni che dicono d’oro, gli script ripresi in mano da un decennio che penseresti solo in rottamazione; guardatevi, godetevi gli originali, ne vale la pena, anche se a volte, come per il film precedentemente visto, ci sono delle eccezioni. Non fermatevi ai film recenti perché oramai pensate di aver visto tutto ciò che ritenete interessante, fate ricerche, leggetevi almeno un pò di Wikipedia, interessatevi a un regista già morto, o almeno ad un attore premiato alla carriera. Non parlo nemmeno di Woody Allen (e guai se voglio portare sfiga), sarebbe troppo chiedervi di vedersi i suoi primi film, sono per certi palati, e non fermatevi a Kubrick o a Truffaut, ma ditemi, quante volte avete sentito di ispirazioni già realizzate nel passato, come per Ultimatum alla Terra?. Non chiedo tanto, dopo vi nasce la passione e può finire o non, ma almeno vi siete visti qualcosa di speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.