Rapina record a New York

Parte bene, prosegue allo stesso modo, ma il finale pare risolvere tutto nel peggiore dei modi: il protagonista ferito e portato via dagli infermieri, immezzo alla polizia, gli altri rapinatori uccisi nei peggiori incidenti improvvisati degli anni ’70, e il bottino non si sa dove va a finire, forse motivo di un sequel, ma non voglio nemmeno approfondire. Gli heist movies mi piacciono, e non serve nemmeno citare Ocean’s, ma almeno dare qualche contentino agli spettatori giustificherebbe una trama carina, anche se il titolo del film prometteva molte cose, anzi, le migliori, magari una banca, o degli ingegni migliori, delle sorprese. No, tutto si risolve più drammaticamente del solito.

2 pensieri su “Rapina record a New York

    • Bisogna andare sul titolo originale…The Anderson Tapes, che ha molto più senso, visto che non ho scritto della delusione per l’impiego di tutti quei registratori, quegli agenti diversi dalla polizia che alla fine, mentre sbadigliavo pure io, cancellano tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.