Limitless

Mi sono dato un obiettivo, per la grande cosa che sto compiendo in questi giorni, duri per gli occhi e per l’intelletto: due film al giorno. Vorrei finire in fretta ciò che scombussolerà il blog e le mie visioni, ma sono umano, e la stanchezza si fa sentire parecchio. Domani vorrei fare altro, un dì di vacanza, sempre se la mia ossessione non colpirà, sempre se non inizierò a mettere su carta le idee meravigliose che ho avuto, sempre se non sono in carenza di vitamine B. Ed in effetti trovo un bel pò di somiglianza tra la droga che circola nel film e Betotal, quell’integratore che tanto mi ha aiutato di recente. Certo, non avrò per me l’altro 80% del cervello, ma niente stress, niente paranoie, sonno tranquillo, ironia e prontezza, lucidità e sguardo al futuro…forse, ha detto mio fratello, ho cambiato fisionomia…Mah…Sarà colpa della cinepresa stroboscopica? Non ho avuto gli effetti visivi del film, notevoli all’inizio, anche se quelle panoramiche particolareggiate non devono esser state facili da sopportare al cinema. L’idea di partenza è buona, anzi ottima; fantascienza a buon mercato direi, non serve andare in giro nello spazio, ma lo svolgimento pare limitato: perché arricchirsi e basta? Perché non diventare un artista, o almeno uno scrittore? Noi, in fin dei conti, pensiamo solo a far soldi? C’è crisi, ci vorrebbero sconti e abbuoni, magari una quindicesima, ma l’americanata del caso è qui, e pure negli occhi del protagonista. Robert De Niro peggiora le cose: ha una piccola parte, ma non pare allontanarsi da una discesa colossale nelle preferenze di tutti. Ci voleva una serie? Probabilmente l’idea migliore, un dispiegamento delle idee in almeno 2 stagioni…

Uscito il 15/4/2011.

Un pensiero su “Limitless

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.