La mia vita è uno zoo

Aaaarggh. Come giudicare tale film senza pensare a Jonsi e a Cameron Crowe??? Cosa pensare di entrambi e Scarlett Johannson??? Una storia semplice, senz’altro, confrontata con Elizabethtown, con più idee e naturalmente lei…Mi viene un dubbio ora come ora, e pare di quelli massimi: Crowe l’ha fatto per attirare i ragazzini??? Il contratto forse prevedeva una cazzatina? Di tali film ce ne sono ogni tanto, lo si deve ammettere senza pudore, per fortuna c’era Jonsi, uno dei Sigur ros, alla colonna sonora, ed è una doppia notizia perché, conoscendo il regista, pare un controsenso. Qualcosa di eccezionalino c’era, tipo il gran finale con il gruppo islandese, ma il resto è solo l’attesa per una trovata geniale del regista, che non arriva mai purtroppo.

  1. Il cammino per Santiago
  2. La mia vita è uno zoo
  3. Rock of ages

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.