Love and secrets

Mi sono commosso più  e più volte, durante la visione: vedersi dal vivo, o almeno godersi in tv Kirsten Dunst è un miracolo della bellezza, oramai ero abituato alle fotografie, al massimo alle gif o a Youtube, ma guardare la fossetta sul suo viso è solo un piccolo pezzo di felicità. Peccato che non ci resti nel film, si capisce benissimo che non avrà un bel destino la storia d’amore con l’imprenditore interpretato da Ryan Gosling, uno che traffica nel crimine, e per giunta con qualche problema mentale. Ci rimani male, appena la trascina per i capelli, appena compare alla soglia dei vicini con un pugno all’occhio, perché una tale bellezza non ha mai calcato il mio pianeta. Il film dovrebbe comunque stare nelle mani di Gosling, a quanto pare, per essere un pochetto oggettivo, ma tutto pare in ombra, non troppo spiegato, e la sceneggiatura non è del tutto limpida, con dei flashback che lasciano il tempo che trovano, personaggi poco inseriti. Insomma, basta la Kirsten a farne un capolavoro.

  1. Pollo alle prugne
  2. Love and secrets
  3. The rum diary – Cronache di una passione
  4. American pie: ancora insieme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.