Come un tuono

Ecco, parte piano, col peggiore revanscismo degli anni ’90, e ti ritrovi una storia buona, non ottima o spettacolare, ma buona, ed ecco un buon film da podio della playlist. Non ricordo bene gli altri, ma finalmente ecco una buona visione, forse con una falsa partenza, due destini incrociati (ahhhh, recuperate i podcast della trasmissione con lo stesso titolo di Radio24, roba ottima da ascoltare, ve lo assicuro) e Eva Mendes che compone una famiglia neanche tanto sgarruppata, ma molto multietnica, roba che ora come ora…Gli altri attori sono Ryan Gosling, ormai fisso a quell’espressione inebetita, ma comunque bravo, visto l’impegno fisico, e Bradley Cooper (si mi ricordo il nome), che riesce ad entrare al cinema con tanti film uno dietro l’altro, ormai consacrato grande attore perlomeno del decennio. Ma il regista….si, lui….Non è entrato nel giro, a quanto ho capito, ma per un pò, lo ammetto, ho preso tutto come idee di Malick, confondendomi con To the wonder.

Ricordando e ricapitolando….

  1. Il lato positivo
  2. Upside down
  3. Come un tuono
  4. Phil Spector
  5. The host
  6. La frode

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.