Una piccola pagella…

Come al solito non so se i film visti in questi giorni mi piaccono o meno; il tempo sarà galantuomo??? Per scriverne però ho trovato una modalità concisa e riassuntiva, ossia i voti, con alcune piccole riflessioni.

Cloverfield: 5, ed è il massimo per due volte che l’ho visto;

30 giorni di buio: 5+, ma per i vampiri spaziali;

State of play: Gilroy lo ha scritto, ma sembra pieno di stereotipi sui giornalisti (belle le scene in cui si ironizza sui blogger) e sul solito complotto, quindi 6;

Giù al Nord: meglio il remake italiano???? 5–, ma solo per il dialetto inventato;

Cado dalle nubi: il solito instant-movie dei comici, ma avevo pure il coraggio di andare al cinema per vederlo. 5+ comunque;

Una notte da leoni: un addio al celibato in cui potevano inserire un alieno e non faceva differenza per l’enormità delle trovate che hanno avuto nel scriverlo. 7

Duplicity: 4, perché non si può rifare la serie di Ocean, come intravisto nei primi minuti, specie con Clive Owen;

Molto incinta: Ora so chi è Judd Apatow, quindi un bel 7 ci sta bene;

Sex and the city: n.d., ma forse il dvd-rec aveva ragione nel non registrarlo (e due ore e un quarto sono troppe);

Vicky Cristina Barcelona: 7+, perché Allen è uscito da New York, con la Cruz e la Johannson per giunta.

2 pensieri su “Una piccola pagella…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.