The box

Quante suggestioni, quanta roba, quanta tensione, anche se il genere è solo quello della fantascienza, quindi la fantasia non è un limite. Questa volta ho aspettato i credits, per capire se era Ashton Kutcher (toh, l’ho scritto giusto) quello con la Diaz, perché chiamare uno così giovane, ma sono stato smentito. Ho scoperto poi un’altra cosa, che tutto è di Richard Kelly, e si vede benissimo, ma l’ispirazione gliel’ha data Richard Matheson, quello dietro a Duel, Al di là dei sogni e alla trilogia spuria dell’Ultimo uomo della Terra. Se andate qui poi, scoprirete come Kelly ha maltrattato il racconto.

C’è una strana cosa, oltre alla trama, alla tensione che non speravo di trovare: la colonna sonora. Tracce del miglior Hitchcock, o di Hans Zimmer, ma sono andato molto lontano, perché è di due degli Arcade Fire, e questo mi scombussola un pò. E’ il film più interessante della settimana, e forse gli darò un’altra occhiata. Per la trama rivolgetevi al vostro database di riferimento, ossia Filmtv.

Uscito il 23/07/2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.