Saw I – II – III

Dovevo, anzi devo, mettere alla prova le mie capacità, la mia pazienza, i miei occhi, quindi ho scelto di registrare anche la saga di Saw. Sono arrivato a poco meno di metà dei film, e come in tutte le saghe, sono interessatissimo alla timeline, che qui, almeno dal terzo film, si rafforza con rimandi al primo e al secondo film: Amanda che entra nel giogo di John, la prima ambientazione in chiave prequel…Era già nato Lost? Non ricordo, e non voglio nemmeno saperlo, perché non vale la pena, a dire la verità, fare ricerche che vanno oltre l’anno di uscita di ogni film, tanto per capire dove si colloca l’episodio in 3-D.

Truce, direi che è truce oltre maniera. Perché altrimenti soffermarsi inutilmente sull’operazione a cervello aperto? E quelle auto-amputazioni? Senza parlare dei macchinari, delle maschere o delle trappole che trovano i personaggi per la loro sopravvivenza. Non mi hanno mai impressionato, come del resto la in/dubbia moralità del non/serial killer, uno che dovrebbe morire ad ogni film, ma che trova sempre qualcosa da dire, almeno fin quando non troverà uno con i controxxxxx che lo mette almeno in difficoltà. Almeno nel terzo film c’è una serie di vendette, ma preferisco a questo punto la prima trilogia vista pochi giorni fa, che ti fa rovinare il cuore, ma almeno è scritta meglio, senza giganteggiare per giustizialismo. Ora mi dò al 4° episodio, ma non credo di mollare, devo arrivare alla fine di Jigsaw, devo capire come lo fanno fuori, o se è effettivamente morto.

Ah, una questione aperta da un collega di lavoro: come sono riuscito a non scaricarli? E’ semplice: tutti sono stati proposti in tv negli ultimi mesi, mancava solo il primo, mentre per il secondo ed il terzo mi sono servito addirittura di RaiMovie, pensate voi…E’ un argomento che affronterò in futuro, con piacevolissime sorprese…

 

2 pensieri su “Saw I – II – III

  1. Il primo è na genialata, il secondo si fa ancora guardare. Per me dal terzo in poi comincia lo sfacelo. Però è sempre divertente seguire la mattanza totale :)

  2. Ho visto solo il primo, ma sinceramente questo genere di film non fa per me perché ho sempre la terribile sensazione di sentire le torture sul mio corpo e inizio a toccare gambe, braccia, volto ma soprattutto gli occhi. Brrrr no no, ne faccio volentieri a meno :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.