Terminator salvation

Per la storia delle saghe, ma anche perché ne parlavano come di un blockbuster molto buono. I personaggi sono sempre gli stessi, con problemi di casting, ed eccezioni alla regola (Schwarzenegger che in digitale torna cattivo per John Connor è una scena quasi ridicola): tornano anche torna Kyle Reese e la madre di John, ma solo in foto e in audio. Chi manca? Nessuno. Chi aggiungere? Un nuovo personaggio, quello di Sam Worthington, misterioso finché basta, ma abbastanza implausibile dopo la sua entrata nella base (o una delle basi?) di Skynet, che si è fatta furbissima e potente. Ma siamo nel futuro, dove tutto è possibile. Come risolvere i problemi della mitica linea temporale? Non dando loro soluzione. E Sarah Connor’s chronicles, la serie? Neanche considerata. Ora, un Christian Bale, già nostro supereroe della notte, e primo resistente alle macchine, può sopravvivere ai prossimi eventuali capitoli della nuova eventuale seconda parte della saga? Qui l’azione è come l’aria da respirare, il sentimento piuttosto rozzo, e gli effetti speciali alla lunga (dopo un sovradosaggio negli anni ’90) possono stancare. Non potevano farci un romanzo? Un fumetto? Quanti interrogativi senza risposta…

Uscito il 5/06/09.

19/06/09: Una notte da leoni

19/06/09: Coraline e la porta magica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

If your website is claim enabled, it will be notified that you have posted here.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.